IMalandriniMarchioSociald-04

facebook
instagram
© 2019 I MALANDRINI PI 03463750830
eyJpdCI6IkxBIE5PU1RSQSBDT0xMRVpJT05FIDIwMTkgSVNQSVJBVEEgQUxMQSBTSUNJTElBIEkgTUFMQU5EUklOSSBCRUFDSFdFQVIifQ==eyJpdCI6IlNJQ0lMSUFOIEJFQUNIV0VBUiBGT1IgTUVOIn0=eyJpdCI6IkJFQUNIV0VBUiBGT1IgTUVOIEZST00gU0lDSUxZIn0=

DISCOVER OUR COLLETION

NewCondition110
In stock

Il Barocco siciliano non definisce soltanto le espressioni del barocco in Sicilia realizzate fin dal XVII secolo, ma rappresenta una particolare declinazione di questo stile, caratterizzata da un acceso decorativismo, senso scenografico e cromatico. Tale maniera si manifestò pienamente solo nel XVIII secolo, in seguito agli interventi di ricostruzione succeduti al devastante terremoto che investì la Val di Noto nel 1693.

BAROCCO-BIANCO-E-ROSSOBAROCCO-BIANCO-E-ROSSOBAROCCO-BIANCO-E-ROSSO

NewCondition90
In stock

Il Barocco siciliano non definisce soltanto le espressioni del barocco in Sicilia realizzate fin dal XVII secolo, ma rappresenta una particolare declinazione di questo stile, caratterizzata da un acceso decorativismo, senso scenografico e cromatico. Tale maniera si manifestò pienamente solo nel XVIII secolo, in seguito agli interventi di ricostruzione succeduti al devastante terremoto che investì la Val di Noto nel 1693.

BAROCCO-GIALLO-E-BLUEBAROCCO-GIALLO-E-BLUE

NewCondition110
In stock

I decori delle ceramiche di caltagirone sembrano richiamarsi alla fastosa e antichissima arte del tessuto e del ricamo siciliano, I colori sono sgargianti e forti, come il verde, il giallo arancio ed il blu cobalto e rispecchiano esattamente l’intenso ed eterogeneo paesaggio siciliano. I pavimenti, ad esempio, furono il fulcro della produzione artigianale di Caltagirone che vide il laborioso coinvolgimento di architetti e artigiani: i primi spingevano per arricchire i saloni delle lussuose dimore dell’ambiente aristocratico, i secondi davano sfogo alla vasta policromia impiegata per la produzione dei vasi realizzando autentici capolavori.

CALTAGIRONECALTAGIRONECALTAGIRONE

NewCondition90
In stock

Caltagirone, Qal'at al Ghiran, ovvero Rocca dei Vasi: la vocazione della città alla ceramica è iscritta nel suo stesso attuale nome di origine araba. E’ una storia millenaria quella della ceramica di Caltagirone. Una tradizione ininterrotta che per millenni, da quando l’uomo ha imparato a dominare l’acqua, la terra, l’aria e il fuoco, ha sempre avuto in questa città generazioni di artigiani, ma anche di artisti, che ne hanno interpretato in modo originale la capacità di creare forme e colori. Questo disegno rappresenta un dettaglio di una piastrella di Caltagirone.

CALTAGIRONE-DETAILSCALTAGIRONE-DETAILSCALTAGIRONE-DETAILS

NewCondition90
In stock

La città di Cefalù, l'antica Kephalodion - termine greco riferente a capo, che in questo caso si riferisce alla conformazione naturale della roccia che domina il sito che accoglie la città - si trova in una posizione privilegiata nella provincia Palermitana, costruita attorno ad una rocca massiccia ed imponente che nel corso dei secoli ha sempre svolto un ruolo difensivo.

CAFALU'CAFALUCAFALU

NewCondition110
In stock

Alle cucine delle case rurali eoliane erano solitamente destinati ampi locali di forma quadrata in cui veniva costruito un piano rivestito di mattonelle policromatiche, le stesse venivo utilizzate per i bagni e per la pavimentazione. Il disegno rappresenta uno dei decori più diffusi.

EOLIEEOLIEEOLIE

NewCondition90
In stock

Alle cucine delle case rurali eoliane erano solitamente destinati ampi locali di forma quadrata in cui veniva costruito un piano rivestito di mattonelle policromatiche, le stesse venivo utilizzate per i bagni e per la pavimentazione. Il disegno rappresenta uno dei decori più diffusi.

EOLIE-DETAILSEOLIE-DETAILSEOLIE-DETAILS

NewCondition90
In stock

Il fico d’India è considerato uno dei simboli della Nostra Isola. Fa da contorno a foto e cartoline ma l’Opuntia ficus-indica, originario nome botanico, è in realtà originario del Mesoamerica. Infatti, il suo nome, è legato al fatto che il nuovo continente, prima di chiamarsi America, era noto come Indie Occidentali (c’è chi sostiene però che ancora prima, nell’827 d.C., i Saraceni portarono la pianta in Sicilia quando sbarcarono a Mazara.

FICHI-D'INDIAFICHI-DFICHI-D

NewCondition90
In stock

Il teatro di marionette popolari siciliane, chiamato opera dei pupi, rappresenta le gesta eroiche dei paladini di Francia e in genere dei personaggi del mondo cavalleresco comuni al repertorio dei Cantastorie, Simboli dell'antica arte popolare siciliana, i pupi sono il risultato dell'intreccio fra tecniche artigiane altamente specializzate, mantenutesi anche nell'epoca attuale (intaglio del legno, lavorazione del ferro battuto, tessitura, sartoria). Si presume che abbiano un'origine ispanica, in quanto l'area meridionale è stata influenzata politicamente e culturalmente dalla Spagna.

PUPOPUPOPUPO

NewCondition110
In stock

La storia delle ceramiche decorate di Santo Stefano di Camastra inizia tra la fine del XVII e l’inizio del XVIII secolo, quando l’insediamento dell’entroterra, dopo esser stato colpito da una frana, viene spostato e ricostruito sul mare grazie all’impegno del Duca di Camastra. L’arte della produzione ceramica non era ovviamente sconosciuta, prima di quella data; ma è dal XVIII secolo che diviene il vero motore dell’economia stefanese e vanto per la città. Tipiche sono soprattutto le mattonelle maiolicate, dipinte con il verde ramina, il rosa , il blu cobalto, su smalto bianco.

SANTO-STEFANOSANTO-STEFANOSANTO-STEFANO

NewCondition90
In stock

La storia delle ceramiche decorate di Santo Stefano di Camastra inizia tra la fine del XVII e l’inizio del XVIII secolo, quando l’insediamento dell’entroterra, dopo esser stato colpito da una frana, viene spostato e ricostruito sul mare grazie all’impegno del Duca di Camastra. L’arte della produzione ceramica non era ovviamente sconosciuta, prima di quella data; ma è dal XVIII secolo che diviene il vero motore dell’economia stefanese e vanto per la città. Tipiche sono soprattutto le mattonelle maiolicate, dipinte con il verde ramina, il rosa , il blu cobalto, su smalto bianco.

SANTO-STEFANO-DETAILSSANTO-STEFANO-DETAILSSANTO-STEFANO-DETAILS

NewCondition60
In stock

BRIEF-CEFALU'BRIEF-CEFALU

NewCondition60
In stock

BRIEF-EOLIEBRIEF-EOLIE

NewCondition60
In stock

BRIEF CALTAGIRONE

BRIEF-CALTAGIRONEBRIEF-CALTAGIRONE

NewCondition60
In stock

BRIEF-CARRETTOBRIEF-CARRETTO

NewCondition60
In stock

BRIEF-PUPOBRIEF-PUPO

NewCondition55
In stock

OROLOGIO-I-MALANDRINIOROLOGIO-I-MALANDRINI


Create a website